Ciao

sono Catia Conti

sono una psicologa ad orientamento ipnotico
mi occupo di Benessere personale e lavorativo
a Milano (zona citta’ studi)
A Como (zona tribunale) oppure online

Per trovare un nuovo equilibrio occorre perdere l’equilibrio per un attimo, proprio come quando camminando si stacca il piede per fare un passo in avanti

con la stessa fiducia nelle proprie risorse interiori si può fare quel primo passo verso il “non ancora” o il “mai più”

Prenota un colloquio informativo

Per superare una situazione di blocco, una sofferenza oppure per fare un cambiamento nella propria vita, tutte situazioni che richiedono di accedere a energie e risorse che partono dalla consapevolezza e si sviluppano con la creatività, il pensare e il sentire che qualcosa di diverso è possibile e raggiungibile. E’ un processo di “empowerment” vale a dire di accrescimento di quel senso di potere che ci fa dire “posso farcela”!

approfondisci

A cosa serve un coach?

Un coach è un allenatore e serve a coltivare delle abilità che desideriamo sviluppare o di cui abbiamo bisogno. Lavora quindi sullo sviluppo delle competenze necessarie a raggiungere un obiettivo ben definito. In ambito lavorativo aiuta a sviluppare le proprie capacità di ricoprire un ruolo in modo consapevole accrescendo man mano il proprio senso di autoefficacia.

approfondisci

Ipnosi inconscio e risorse

Ipnosi terapeutica, come può aiutare

L’ipnosi è uno stato naturale che sperimentiamo un sacco di volte durante la nostra giornata. Quando ci stiamo per addormentare o ascoltiamo musica o siamo “rapiti” da qualcosa la nostra coscienza si modifica e il pensiero si fa più leggero e libero. Indurre l’ipnosi serve proprio a restituire al pensiero e al sentire un grado di libertà che gli consente di essere creativo per immaginare di poter essere o fare qualcosa di diverso.

approfondisci

EMDR per il trattamento del trauma

EMDR significa Eye Movement Desensitization Reprogramming è un metodo terapeutico per il trattamento dei problemi legati ad eventi traumatici che utilizza la stimolazione bilaterale (con movimenti oculari, stimolazioni uditive o Tapping) per la elaborazione di memorie traumatiche che in qualche modo limitano il presente della persona. L’EMDR facilita l’integrazione delle componenti affettive e cognitive che il trauma parcellizza e le riorganizza in modo che “il passato sia davvero passato”.

Come la facilitazione può aiutare a creare maggiore benessere lavorativo attraverso la collaborazione

Facilitazione = Collaborazione = Benessere

“Mi relaziono dunque sono” diceva il grande terapeuta Cecchin. Siamo animali sociali e la qualità della nostra vita dipende dai contesti in cui viviamo. In un gruppo che funziona bene è facile collaborare e appartenere, si ha voglia di stare insieme, ci si comprende al volo, si condividono visioni ed emozioni. La facilitazione rende possibile raggiungere questo stato di equilibrio in un tempo più breve grazie all’arte del processo.

approfondisci

Biofeedback per la gestione dello stress e della prestazione

Siamo tutti stressati e il nostro cuore lo dice. Possiamo misurarlo con uno strumento di biofeedback che è in grado non solo di aiutarci a diagnosticare il nostro livello di stress ma anche di guidarci nelle attività di recupero che permettono di mantenerlo nei limiti funzionali al nostro benessere. Il training di biofeedback Hearthmath sfrutta l’HRV, i parametri di variabilità cardiaca per riequilibrare la bilancia tra risorse e richieste ambientali e l’ansia che lo stress genera.

Neuroplasticità cerebrale

Ci sono due tipi di intelligenza:

una acquisita, come lo scolaro memorizza fatti e concetti dai libri e da quel che il maestro dice, accumulando informazioni … Con questa intelligenza emergi nel mondo, ti collochi davanti o dietro gli altri … segnando sempre più cose sul tuo quaderno di appunti.

C’è un altro tipo di quadernetto, uno già completo e custodito dentro di te, una sorgente che straripa dall’alveo. Una frescura al centro del petto. Quest’altra intelligenza non ingiallisce e non ristagna. E’ fluida e il suo movimento non è da fuori a dentro… è una fonte che da dentro di te va verso l’esterno.

Giallâl ad-Dîn Rûmi tradotto da Chandra Livia Candiani

Questa intelligenza fluida ci permette di surfare gli eventi della vita e trovare dentro di noi le risorse per orientarci nella complessità. Io l'ho definita "intelligenza laterale", se vuoi conoscerla visita la mia piattaforma di formazione Lateraling.it c'è una sorpresa per te!

Cosa è/cosa vuol dire "empowerment"? Dai un occhio al canale YouTube

Seguimi sui Social